Aquileia. Un sito archeologico da visitare patrimonio UNESCO

Aquileia. Un sito archeologico da visitare patrimonio UNESCO

Aquileia è un piccolo comune della provincia di Udine, nella regione Friuli-Venezia Giulia. É uno dei più importanti siti archeologici dell’Italia settentrionale, tanto importante da essere considerato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità.

Da vedere ci sono i resti del foro romano, la splendida Basilica di Santa Maria Assunta che si affaccia su Piazza Capitolo, il campanile, la Cripta, il Museo Archeologico Nazionale di Villa Cassis, il sepolcreto, le fondazioni di antiche case romane con i mercati e il porto fluviale …

Senza dubbio ad Aquileia merita una visita il Museo Paleocristiano

L’ingresso è gratuito ed è facilmente raggiungibile a piedi. Attenzione però agli orari di apertura, il museo è aperto solo il giovedì, venerdì e sabato dalle 8:30 alle 13:30. Maggiori informazioni si possono trovare qui.
E’ tutto molto vicino. Si può fare una passeggiata visitando tutto a piedi. L’ingresso a pagamento vale solo per alcune parti del complesso della Basilica. I vari siti romani sono tutti gratuiti. Ci sono diversi parcheggi a pagamento segnalati (1 euro/h). Invece se si ha un po’ di fortuna si può trovare posto gratuitamente lungo la strada vicino all’ingresso del porto fluviale oppure davanti al Museo Archeologico.

Ci sono diverse corriere di turisti stranieri che arrivano. Noi ci siamo stati qualche giorno fa e c’era davvero molta affluenza. Vicino al campanile c’è un ufficio informazioni dove delle gentilissime signorine fanno vedere tutto il percorso da fare per visitare i vari siti e lasciano una cartina. Danno anche info per i posti vicino, tipo Palmanova o Cividale …

Comments are closed.