Un weekend a visitare le Cinque Terre e Portovenere

Un weekend a visitare le Cinque Terre e Portovenere

L’occasione che ci ha portato un weekend a visitare le Cinque Terre e Portovenere è stata quella di usare un cofanetto Boscolo che ci hanno regalato.

Era da un po’ che ci volevamo andare …

Abbiamo pernottato a La Spezia

… da qui ci siamo mossi per vedere le famose Cinque Terre. Sono proprio cinque borghi situati lungo la costa, sono parco nazionale e patrimonio UNESCO.

C’è un sito ufficiale per questo territorio che è questo: www.cinqueterre.it

Visto che parliamo di siti da consulare ne cito altri:
– Info per il biglietto del treno: www.trenitalia.com/it/treni_regionali/liguria/viaggiare_nelle_5terre.html
– Info per muoversi con la barca: www.navigazionegolfodeipoeti.it

Noi abbiamo scelto il treno per visitarle

Abbiamo fatto il biglietto per due giorni completi. Economicamente non è che convenga … Ogni tratta singola costa 4 euro e il biglietto che abbiamo fatto noi ne costa 29. Ma avendo il bimbo non sapevamo se ce l’avrebbe fatta a star fuori tutto il giorno. Poteva rendersi necessario un viaggio di ritorno extra, per far fare un pisolino in hotel o una pupù o qualche altra cosa! Se siete due adulti o ci sono bimbi grandi secondo noi non conviene, a meno che non si voglia fare viaggi infiniti … La sera ad esempio ci sarebbe piaciuto vedere i paesini illuminati … Ma al piccolo Attila no. E quindi tutti muti.

La barca ci sarebbe piaciuto prenderla, ma non ce n’erano molte. Non ce l’abbiamo fatta.

Questi sono i paesi delle Cinque Terre: Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore

Cinque Terre

Avvisiamo già… Se ci si va d’estate come noi fa un caldo pazzesco e ci sono una marea di turisti. Quindi … Valutare di fare la gitarella fuori stagione avendone la possibilità!

Il caldo fa passare anche la voglia di affrontare le passeggiate/trekking che si possono fare tra un paese e altro. Non sono tutte accessibili ma quando si può valgono la fatica. Non sono banali da fare … Servono scarpe giuste, zainetto montanaro e gambe vogliose di camminare. Sono dei sentieri segnalati e offrono dei panorami fantastici.

Il terzo giorno abbiamo visto Portovenere … La 6° Terra ci viene da dire. E’ davvero molto suggestiva. Qua ci arrivi in autobus o in barca. Noi volevamo andare via mare, quindi … Abbiamo preso l’autobus (2.50 euro il biglietto da La Spezia). Come si diceva prima non ci sono molte imbarcazioni che fanno il tragitto, o meglio, secondo noi ci starebbe bene qualche possibilità in più di orario.

Alcuni posti dove mangiare:
Osteria All’Inferno: Via Lorenzo Costa, 3, 19121 La Spezia SP
La Pia Centenaria: Via Magenta, 12, 19121 La Spezia SP
Dai Pescatori: Banchina Thaon di Revel, 19100 La Spezia SP

Abbiamo pernottato qua:
The Poet Hotel: Via Roma, 139, 19122 La Spezia SP. E’ un hotel pazzesco … Consigliato per la gentilezza dello staff, la posizione e i comfort di un 4 stelle. Era nel pacchetto, che potevamo fare??? Dire di no?!?!

Comments are closed.