Maremma, al confine tra Toscana e Lazio

Maremma, al confine tra Toscana e Lazio

E’ da un po’ di tempo che volevamo visitare quella parte di Maremma, al confine tra Toscana e Lazio.

A parte la coda interminabile in autostrada che abbiamo fatto il sabato che abbiamo cominciato questa mini avventura, il resto dei giorni è andata abbastanza bene nonostante la grande quantità di turisti…

Prima di partire, uno dei posti che più ci attraeva era Pitigliano, noto anche come “La piccola Gerusalemme“. E’ un borgo fatto di costruzioni di tufo, con dei vicoli incantevoli dove passeggiare.  E’ arroccato su una sommità e circondato da dirupi nei quali si trovano grotte e cave di tufo (vie cave). Un posto meraviglioso … Splendido da vedere sempre ma in particolare al tramonto.

Il giro che abbiamo fatto è questo:
– San Casciano dei Bagni, Sovana
– Pienza, Montalcino
– Terme di Saturnia, Montemerano, Manciano, Capalbio, Lago di Burano riserva WWF
– Pitigliano, Sovana
– Sorano, Orbetello, Santo Stefano, Vitozza

Maremma

Abbiamo dormito in centro a Sovana, in un edificio che ci hanno detto essere del 1200. Fico! Il borgo non è grande ma è molto carino. In particolare va visto il Duomo, uno dei più importanti edifici in stile romanico-gotico del Medioevo. Il costo del biglietto per entrare è di 2 euro.

Una sorpresa è stata la visita di Pienza, patrimonio UNESCO. Abbiamo visitato anche Palazzo Piccolomini (7 euro). E’ bellissima la vista della valle da lì …

A parte gli altri borghi che ci sono piaciuti molto, diremmo che si può saltare, se non avete molto tempo, la zona di Orbetello, non ci è piaciuta particolarmente, ci siamo stati per curiosità … Da non perdere invece se si passa di là è la riserva WWF nel lago di Burano (www.wwf.it/oasi/toscana/lago_di_burano). Era una riserva di caccia che il WWF ha trasformato in oasi naturalistica. Carina soprattutto se avete dei bimbi a seguito (noi avevamo bimbo e cane … per non farci mancare nulla).

Altra parte fondamentale del giro è chiaramente stata dedicata alla cucina e al vino …

Abbiamo pensato di segnalare i posti meritevoli (quasi tutti) e le cantine di cui abbiamo bevuto il vino che ci è piaciuto di più:

Dove abbiamo mangiato:
Il Miravalle – Manciano: www.ilmiravalle.it
Ristorante dei merli – Sovana: www.albergoscilla.com [fa parte dell’hotel presso cui abbiamo pernottato]
Agriristoro la dogana: www.agriristoroladogana.com/ladogana
Hosteria la Pantalla: non abbiamo trovato il sito di questo posto ma si mangia benissimo. Hanno anche fatto una puntata di 4 Ristoranti, un programma TV di cucina.

Cantine:
Sassotondo: www.sassotondo.it
Cantina di Pitigliano: www.cantinadipitigliano.it
8380: www.cantina8380.com

Foto:

Comments are closed.